Ristrutturazioni bagni

Approfittare di quelle che sono le detrazioni fiscali per la ristrutturazione di casa è una buona occasione per procedere con la ristrutturazione del proprio bagno.

Facciamo sempre una distinzione fondamentale, però, su quello che è un piccolo restyling del bagno e quella che può essere, invece, una ristrutturazione totale.

Nel primo caso, infatti, interveniamo semplicemente per la sostituzione di sanitari o per la pittura della parete mentre nel secondo dovremo andare a lavorare anche sui vari impianti che ne fanno parte, quello idrico e quello elettrico. Ci occupiamo con professionalità anche di tutte quelle che sono le pratiche burocratiche da seguire per procedere con la ristrutturazione del bagno.

Nel caso, ad esempio, dovessimo intervenire su tubature e impianto è necessaria la CILA, una particolare autorizzazione che richiederemo in quanto in procinto di effettuare una manutenzione straordinaria.

Per le ristrutturazioni cosiddette light non dovremo chiedere alcuna autorizzazione e potremo procedere alla sostituzione del rivestimento o dei sanitari in quanto queste operazioni andranno configurate nella manutenzione ordinaria dell’appartamento.

Il tutto, sempre e comunque, con il massimo della professionalità e dell’affidabilità.